DIGERIDOO IN BAMBOO PUNTINATI 1,20 M
  • 0048_1
  • 0048_2
0048

DIGERIDOO IN BAMBOO PUNTINATI 1,20 M

18,00

Disponibile


Codice: 0048 Categoria:
000

Originali e tipici digeridoo, realizzati in bamboo, intagliati e dipinti a mano da artigiani indonesiani. Graziosi strumenti musicali a fiato di origine aborigena, decorati con puntini colorati. Disponibli color legno medio con coloratissimi decori a puntini. Misure: diametro variabile di cm 7-8 circa, lunghezza 1,20 metri. SIGNIFICATO E STORIA DEL DIGERIDOO: il digiridoo o digeridù, è una parola di orgine onomatopeica con la quale gli occidentali designano un antico strumento a fiato ad ancia labiale degli australiani aborigeni. E’ stato uno dei primi strumenti aerofoni. L’utilizzo di questo strumento nasce tra gli aborigeni dell’Australia settentrionale. Non esistono fonti affidabili che ne certifichino con esattezza l’età, ma è ipotizzabile i primordi siano databili trai 2000 e i 15000 anni fa. Classificato come strumento musicale nella categoria degli aerofoni ad ancia labiale, il digeridoo può avere forme variabili: le più comuni sono quelle coniche, con un progressivo allargamento della colonna interna a partire dal lato dell’ancia, ma molto usata è anche la forma perfettamente cilindrica. Gli aborigeni lo utilizzavano non solo come strumento a fiato, nel quale soffiano e al tempo stesso pronunciano parole, suoni, rumori, ma anche come strumento di percussione, se colpito con i clap stick ( bastoncini in legno usati come percussioni ) o con un boomerang. Il digeridoo viene suonato con la tecnica della respirazione circolare. Questa tecnica permette di suonare uno strumento a fiato senza interrompere il flusso d’aria. È stata utilizzata, sin dal passato, per suonare strumenti musicali nell’ambito della musica etnica. Oggi viene utilizzata anche con strumenti moderni, in contesti che vanno dalla musica contemporanea al jazz. La tecnica consiste nello sfruttare la cavità della bocca come riserva d’aria da rilasciare nel momento in cui si inspira l’aria dal naso per riempire di nuovo i polmoni. Il miglioramento della tecnica permette di evitare di far sentire il momento in cui si passa da un tipo all’altro di espirazione. La bocca diventa come la sacca della zampogna o della cornamusa ed in questo modo si riesce a produrre un suono che non si interrompe.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.50 kg